JOB STATION: ATTIVATO UN ALTRO CONTRATTO LAVORATIVO

Tra le difficoltà che incontra chi è depresso c’è quella occupazionale, perché chi sta male fatica a lavorare e a rapportarsi con gli altri. Per questo motivo Progetto Itaca si impegna principalmente nella riabilitazione e reinserimento sociale e lavorativo di tali persone.

È assodato che l’impegno lavorativo sia il modo migliore per convivere con qualsiasi tipo di disagio. I disturbi mentali sono la principale causa di assenza dai luoghi di lavoro e la cattiva gestione di tale problema genera ricadute di forte impatto su tutta la società.

Il fine è trasformare storie di disagio psichico in risorse di lavoro agile, che consiste nello svolgere la prestazione lavorativa in una location diversa da quella del datore di lavoro, a Villa Adriana, ambiente protetto. Capita, infatti, che nonostante i soci siano abituati a svolgere una determinata attività nel club, trovandosi in un contesto lavorativo più competitivo, a contatto con i colleghi, vadano in ansia e abbiamo ricadute. Per questo, pur essendo già assunti dall’azienda continuano a lavorare nel club, facendo un lavoro efficiente, in una stanza dedicata, la Job Station, in un ambiente ovattato e sicuro, relazionandosi con i colleghi che vivono la stessa condizione di disagio, rassicurando in questo modo tanto le aziende, quanto il socio che si sente più protetto.

Tra i ragazzi di Itaca Palermo, ci sono Anna (in precedenza) ed Eleonora ancora oggi, che hanno firmato un contratto di lavoro con la Libreria del Mare di Maurizio Albanese, gestendone la casella di posta degli eventi e i social.

Ma la grande novità è il nuovo contratto appena firmato: Il primo dicembre, con grande entusiasmo e coinvolgimento da parte di tutta l’associazione, una seconda collaborazione lavorativa ha dato la possibilità ad Alessandra di affacciarsi al mondo del lavoro: lo Studio Davide Farina Commercialista e Revisore Contabile, Console Onorario della Polonia a Palermo ha, infatti, conferito l’incarico ad Alessandra per lo svolgimento dell’attività di aggiornamento della stampa dei registri contabili relativi alla clientela, mediante accesso al server e al software gestionale dello Studio.

L’augurio per il nuovo anno che è alle porte è sicuramente quello di firmare gli altri 4 contratti di lavoro per i soci che al momento continuano a frequentare la Job Station, accanto alle due socie più fortunate che, con dedizione e impegno, svolgono il proprio compito, ma che vorrebbero in primis condividere con i “colleghi” questa opportunità di rinascita: quella di lavorare!

Lascia un commento